Perché molte persone sono intolleranti al lattosio?

  • di

Una delle domande più comuni che la maggior parte delle persone ha, è perché alcune persone sono intolleranti al lattosio? Se fate una semplice ricerca su Internet, troverete più di 100 milioni di risultati. Ci sono affermazioni che questa condizione non ha uno sfondo medico, e che solo una piccola percentuale della popolazione ne è effettivamente affetta. Ma anche se questo fosse vero, non ci sarebbe alcun motivo per cui questo dovrebbe colpire qualcuno in particolare, e perché non dovrebbe colpire proprio nessuno. L’intolleranza al lattosio significa che il corpo non può scomporre correttamente lo zucchero lattosio nel latte. Ciò significa che creerà una quantità eccessiva di un composto chiamato galattosio. Il galattosio è uno zucchero che può essere pericoloso se se ne accumula troppo nel corpo. Può causare gonfiore, crampi e diarrea. L’intolleranza al lattosio è talvolta ereditaria, ma di solito è causata da un’altra condizione. Alcune aziende producono prodotti a base di latte da molti anni, ma fino a poco tempo fa non erano ampiamente disponibili.

Ci sono volute molte ricerche per trovare quello giusto. Oggi ci sono centinaia di prodotti lattiero-caseari diversi. Tutti contengono gli stessi ingredienti, ma alcuni funzionano meglio di altri. Ecco alcuni esempi dei prodotti lattiero-caseari più popolari oggi disponibili: se vivi negli Stati Uniti, in Canada o nel Regno Unito, probabilmente sei abituato al latte di mucca. Puoi anche usare soia, latte di capra, riso, grano saraceno o altri prodotti lattiero-caseari alternativi. Ma potresti essere sorpreso di sapere che non tutti i paesi usano il latte di mucca. Ci sono paesi in cui il latte di mucca non è solo usato come prodotto lattiero, ma è la principale fonte di nutrimento per la popolazione locale. In questi paesi, la gente non ha problemi di intolleranza al lattosio. In Asia, il riso è la principale fonte di cibo. In molti paesi, è usato in cucina e nei dessert e come speciale agente di cottura in molti piatti. A causa della sua natura senza glutine, è usato in molti prodotti come il pane e la pasta. Questi prodotti sono fatti senza lattosio. Tuttavia, alcune persone possono ancora sviluppare un’intolleranza al lattosio quando consumano prodotti come il riso e i noodles.

Molte persone nel mondo non digeriscono bene il lattosio. Questo rende difficile la produzione di prodotti lattiero-caseari come il formaggio. Così i paesi con una percentuale più alta di intolleranza al lattosio devono usare il latte di mucca o altri prodotti come il latte di soia e di capra per fare prodotti lattieri per la loro gente. Nei paesi dove il riso non è usato in cucina, la gente può ancora sviluppare l’intolleranza al lattosio. Si stima che quasi il 75% della popolazione mondiale abbia questo problema. Ci sono molte ragioni per cui si può sviluppare un’intolleranza al lattosio. L’intolleranza al lattosio può essere causata dal consumo di prodotti come il latte vaccino, il formaggio o il siero di latte.

Quando si consuma troppo di questi prodotti, si possono avere gli stessi sintomi di coloro che non li tollerano. I sintomi principali includono gonfiore, flatulenza e diarrea. In alcuni paesi come il Canada e gli Stati Uniti, i prodotti lattiero-caseari come il latte di mucca o il latte di soia sono più facilmente disponibili. Questi prodotti hanno meno contenuto di lattosio. In altri paesi come il Giappone, i prodotti alimentari a base di riso sono usati al posto del latte di mucca o di soia. Poiché l’intolleranza al lattosio si può sviluppare solo in persone che hanno già la malattia, prevenirla non è possibile. Per prevenirla, si dovrebbe avere cura di mangiare bene e fare attenzione a ciò che si beve.