Come pulire un’affettatrice

  • di

Come per tutti gli elettrodomestici da cucina, è importante eseguire regolarmente la manutenzione dell’affettatrice. È abbastanza facile da usare una volta al mese, ma la manutenzione settimanale è migliore per evitare che le parti si usurino più rapidamente. Inoltre, un’affettatrice può essere abbastanza costosa, quindi è meglio averne cura.

Gli strumenti da utilizzare

Parlerò di come pulire un’affettatrice e dei vari strumenti necessari per farlo in modo sicuro. In pochissimo tempo sarete in grado di impressionare i vostri amici mostrando la vostra nuova attrezzatura.la prima cosa da sapere è che dovete lavare correttamente l’affettatrice. È necessario rimuovere tutta la sporcizia possibile e utilizzare una soluzione di acqua calda e sapone delicato per farlo.

  • Utilizzare stracci per rimuovere il cibo in eccesso. Questo è probabilmente meglio lasciarlo fare durante la notte, dal momento che si potrebbe finire con il grasso su tutto il vostro piano di lavoro.
  • Per pulire le lame, in primo luogo utilizzare un asciugamano assorbente o tovaglioli di carta per assorbire tutto il cibo che non è completamente pulito fuori dalla macchina. Poi, usando una spazzola rigida, strofinare delicatamente le lame fino a quando non sono belle e lucide. Usate solo una pressione sufficiente per assicurarvi di non strappare o danneggiare nulla.
  • Per le macchie più ostinate, c’è un’altra grande opzione. Potete acquistare una pietra da forno e passarci sopra l’acqua con uno straccio. Le lame dovrebbero essere pulite anche quando si sta imparando a pulire un’affettatrice. Basta far scorrere l’acqua sopra di loro per rimuovere qualsiasi pellicola di cibo, e quindi utilizzare una spazzola rigida per strofinare via i residui. Se c’è qualche sporcizia che non si stacca, non importa cosa si fa, si consiglia di provare un prodotto come il Revitol di Kitchen Aid. Se volete imparare a pulire un’affettatrice che non ha lame, è importante che sappiate come proteggere le vostre mani.

Suggerimenti importanti

  • Dovreste sempre lavarvi accuratamente le mani ogni volta che maneggiate il cibo, specialmente in ambienti molto caldi. Questo è particolarmente critico se si sta tagliando qualcosa con l’affettatrice che contiene olio. Uno dei migliori consigli per imparare a pulire l’affettatrice è quello di tenere la mano calda. Potete farlo mettendo un paio di dita davanti alla lama. L’olio contenuto nel cibo comincerà a macchiarsi sulle vostre dita, il che può causarne l’ustione, ma il calore delle vostre mani lo impedirà. Inoltre, assicuratevi di tenere a portata di mano alcuni fazzoletti per pulirvi le mani.
  • Il miglior consiglio per imparare a pulire un’affettatrice per alimenti con lame di metallo è di non immergere mai il supporto della lama in plastica in acqua. Le lame diventeranno arrugginite e perderanno la loro nitidezza. Questo è un grave pericolo che vorrete evitare a tutti i costi. Alcune affettatrici hanno un meccanismo interno rotante, per questo motivo è necessario utilizzare il metodo sopra descritto. Non immergendole in acqua, proteggete voi stessi e le parti. Nell’imparare a pulire un’affettatrice, dovete sapere che ce ne sono di due tipi. Un tipo ha un gancio per lavastoviglie sul davanti, mentre l’altro tipo non ce l’ha.
  • Se non ce l’ha, allora dovete cercare di acquistare un detergente per elettrodomestici apposito. Questi particolari richiedono una particolare attenzione, perché vengono usati più spesso degli altri, quindi le probabilità che si macchino o si scoloriscano sono molto alte. Se decidete di acquistare un’affettatrice che necessita di un gancio per lavastoviglie, assicuratevi di leggere prima alcune istruzioni. La maggior parte delle persone lo esaminerà e si renderà conto di non sapere cosa farne. Ad esempio, quando si pulisce lo scarico sul lato, alcune persone raggiungeranno e cominceranno a raschiare lo scarico. Non è una buona cosa, perché questo può portare alla contaminazione. Non volete che questo accada, quindi fate attenzione in quello che fate.
  • Prima di metterlo via, dovete assicurarvi che sia completamente svuotato, perché l’acqua rimasta potrebbe potenzialmente macchiare i vostri coltelli e altri utensili, quindi, se vi state chiedendo come pulire un’affettatrice, dovete prima imparare alcune cose. Prima di tutto, dovete sapere dove riporlo correttamente. Dovrebbe essere sempre conservato all’interno di un armadio o di una credenza, in modo da non sporcarlo o sporcarlo. Inoltre, dovete pulirlo secondo le indicazioni riportate sulla confezione, in modo da non perdere tempo e risorse nel tentativo di ripulirlo. Non c’è niente di peggio che sprecare soldi per una cosa del genere, quindi prendetevi il vostro tempo e assicuratevi di seguire esattamente le procedure.

Ricorda che sul sito specializzato https://affettatriceclick.com trovi tutte le info utili su come scegliere al meglio la tua affettatrice.