Come pulire la tua camera da letto

  • di

In questo articolo, imparerai come pulire la tua camera da letto rapidamente e facilmente con questi consigli pratici. La vostra camera da letto non dovrebbe essere un luogo dove tutto il caos del giorno può logorarvi. Dovrebbe essere un luogo calmo, confortevole e rilassante, uno in cui si può veramente ricaricare e addormentarsi. Se è pieno di disordine, altre stanze della casa, allora la vostra camera da letto non potrà mai essere un posto tranquillo e pacifico.La pulizia della camera da letto non è troppo difficile finché si seguono alcuni semplici passi. Un buon modo per iniziare è quello di aspirare ogni centimetro della vostra camera da letto. La polvere si accumulerà in ogni angolo e fessura, quindi è importante liberarsene il prima possibile. Un aspirapolvere di base funziona perfettamente per questo. Con solo un rapido soffio d’aria, i vostri mobili e il letto saranno puliti da tutta la sporcizia e la polvere, permettendovi di tornare ai vostri altri compiti più importanti.La prossima cosa da fare è rimuovere qualsiasi disordine dalla vostra camera da letto. È possibile iniziare a pulire questa zona prima di passare ad altre aree, dal momento che il più difficile e più a lungo ci vuole per pulire alcune superfici, più tempo si spenderà la pulizia di altre superfici. Inizia a rimuovere tutti i vestiti larghi che si trovano nel tuo letto. Indossare vestiti sopra il corpo che dorme può lasciare polvere sul letto, il che non è un’esperienza piacevole.

Tirate fuori le vecchie magliette, le lenzuola del cassetto e altri indumenti che sapete che non indosserete di nuovo in mesi. Il passo successivo è quello di raccogliere tutte le forniture necessarie per il vostro progetto di pulizia. Avrete bisogno di un aspirapolvere, lenzuola e piumoni, panno per la pulizia, asciugamani e anche una spugna occasionale o un pezzo di caramella. Inizia a pulire il pavimento usando l’aspirapolvere e poi continua a lavorare su per le pareti. Finché mantieni la stanza pulita, anche il tuo materasso si sentirà pulito. Il pavimento, tuttavia, può richiedere un po’ più tempo per il trattamento, quindi preparatevi prima del tempo.Il terzo passo per organizzare la vostra camera da letto è quello di iniziare con i vestiti. Iniziare a impilare i vestiti in pile, utilizzando tutto ciò che si adatta a una mensola o una gruccia. Fare attenzione a non mettere troppi vestiti su uno scaffale, però, altrimenti causerà i tuoi scaffali a guardare grumoso. Dopo che il tuo mucchio inizia a sembrare organizzato, prendi il tuo bicarbonato di sodio e spruzzalo liberamente su tutte le superfici del tuo mucchio.La quarta cosa che puoi fare per organizzarti è disordinare i tuoi cassetti e armadi. Sbarazzati di tutti i vestiti in eccesso, cinture o altri oggetti inutili che sai che non indosserai più. Se ci sono interruttori della luce, butta via anche quelli. Gli interruttori della luce potrebbero anche essere vecchi o usurati e hanno solo bisogno di essere sostituiti. Potresti anche aver bisogno di cambiare le lampadine perché di solito sono a incandescenza e tendono ad accumulare polvere. Queste cose moltiplicheranno la tua polvere senza fornire alcun beneficio reale ai tuoi sforzi organizzativi. La quinta cosa che puoi fare per assicurarti che le tue stanze rimangano pulite è passare l’aspirapolvere e spolverare periodicamente. Comincia con l’aspirare il più possibile, ma assicurati di non perdere nessuna fessura. Poi, usa un aspirapolvere o un asciugacapelli sui pavimenti duri. Dopo di che, usa l’aspirapolvere per togliere qualsiasi residuo di mop che potrebbe essersi fatto strada in piccoli angoli e fessure. Continuate a farlo ogni giorno fino a quando non avrete rimosso la maggior parte della polvere. Se ti ritrovi ancora con un sacco di polvere, allora potresti voler investire in un aspirapolvere con una spazzola rotante.

L’ultimo passo di questo how-to è probabilmente il più eccitante: è il momento di selezionare un buon aspirapolvere per le tue esigenze. Questo è il momento in cui puoi diventare un po’ avventuroso. Per esempio, se hai un letto che tende a raccogliere palline di polvere quando non lo stai pulendo, allora potresti provare a usare uno straccio bagnato o dei batuffoli di cotone per raccogliere la polvere. Cerca di non usare un aspirapolvere con una barra battipanni, perché questo incoraggerà l’accumulo di polvere in tutti i posti sbagliati. Se anche questo non funziona, allora potresti essere interessato all’acquisto di un aspirapolvere portatile che può essere usato sia per aspirare che per pulire i mobili imbottiti.