PiDay – Il giorno del pi greco

Il 14 marzo matematici e fisici di tutto il mondo si riuniscono per celebrare una delle costanti più importanti e famose della matematica, il pi greco.  π (a stabilire questo simbolo fu Eulero) è la costante che definisce il rapporto tra la lunghezza di una qualsiasi circonferenza e il suo diametro e perché si festeggia… [Leggi Tutto]

Alan Turing, la crittografia e i numeri primi

La disciplina della crittografia deve il suo nome ai vocaboli greci kryptos (nascosto) e graphein (scrittura) e si occupa di trasmettere messaggi tra due persone (o enti) in modo tale che il messaggio stesso sia inintelligibile a terzi. È una materia studiata fin da tempi antichissimi, essendo evidente la sua importanza in campo militare e… [Leggi Tutto]

Come la vita rispecchia i numeri

Giovedì 12 febbraio ore 18.30 Sala Cinema di Palazzo delle Esposizioni COME LA VITA RISPECCHIA I NUMERI E I NUMERI LA VITA incontro con Alex Bellos   Alex Bellos illustra i risultati di una sua indagine svolta a livello globale sui numeri preferiti, spiegando le basi numeriche delle nostre reazioni emotive, psicologiche e culturali ai… [Leggi Tutto]

La sfuggente ambiguità del concetto di infinito

  I numeri enormemente grandi, per quanto possano disorientare le nostre facoltà cognitive, non generano paradossi. Non così invece l’infinito, un concetto che -nelle parole di Borges- “corrompe e confonde tutti gli altri”. Già duemila e cinquecento anni fa le sottili argomentazioni di Zenone di Elea -definite paradossi in quanto “contrari all’opinione comune”- mettevano in… [Leggi Tutto]

Mai più paura della matematica – incontro con Giovanni Filocamo

Giovedì 5 febbraio ore 18.30 Sala Cinema di Palazzo delle Esposizioni MAI PIÙ PAURA DELLA MATEMATICA incontro con Giovanni Filocamo   Molti di noi subiscono gli effetti nefasti della sindrome chiamata “paura della matematica”, conseguenza di esperienze scolastiche deludenti. La matematica, in realtà, non presuppone abilità innate: basta solo smettere di darci degli incompetenti e… [Leggi Tutto]

L’irragionevole bellezza dei numeri – incontro con Claudio Bartocci

Giovedì 29 gennaio ore 18.30 Sala Cinema di Palazzo delle Esposizioni L’IRRAGIONEVOLE BELLEZZA DEI NUMERI Incontro con Claudio Bartocci, curatore della mostra Il fisico Eugene Wigner si interrogava, nel 1960, a proposito dell’«irragionevole efficacia della matematica»: perché mai le leggi della fisica, che descrivono fenomeni disparati, dovrebbero essere tutte assoggettate alle ferree leggi del numero?… [Leggi Tutto]

Il viaggio dello zero

È opinione diffusa che lo zero -sia come concetto, sia come simbolo- abbia la sua origine nell’antica civiltà dell’India. Ciononostante, come ha osservato uno studioso, “le prove a sostegno di questa tesi non sono soltanto scarse: sono quasi zero”. Certamente, sia in alcuni testi vedici quali le Upaniṣad, sia nella filosofia buddista e jainista, la… [Leggi Tutto]

Numeri nello spazio della mente

Giovedì 22 gennaio ore 18.30 Sala Cinema di Palazzo delle Esposizioni I NUMERI NELLO SPAZIO DELLA MENTE Incontro con Luisa Girelli Lo stretto legame tra numeri e spazio è noto da sempre e connota ogni aspetto del pensiero matematico. A partire del secolo scorso, l’associazione tra elaborazione spaziale e abilità numeriche è stata oggetto di… [Leggi Tutto]

Quadrati magici

Un quadrato magico consiste in una serie di numeri naturali disposti in una tabella quadrata in modo che la somma dei numeri di ogni riga, in ogni colonna, e nelle due diagonali dia sempre lo stesso risultato. Il suo ordine è il numero di elementi presenti in ogni riga (o in ogni colonna). I quadrati… [Leggi Tutto]

Contare e scrivere i numeri – Incontro con Luigi Civalleri

Giovedì 15 gennaio ore 18.30 Sala Cinema di Palazzo delle Esposizioni CONTARE E SCRIVERE I NUMERI Incontro con Luigi Civalleri, coordinatore scientifico della mostra Numeri Contare sulle mani e usare il dieci come base di numerazione può apparire una scelta ovvia, visto che siamo dotati proprio di quel numero di dita e che il gesto… [Leggi Tutto]

I numeri della guerra – incontro con Angelo Guerraggio

Giovedì 8 gennaio ore 18.30 Sala Cinema di Palazzo delle Esposizioni I NUMERI DELLA GUERRA incontro con Angelo Guerraggio Si parla della prima guerra mondiale e delle conoscenze scientifiche che vengono utilizzate nel conflitto con dimensioni e una pervasività prima sconosciute. Si va dalla balistica e dalla rivisitazione delle tavole di tiro per i cannoni… [Leggi Tutto]

Numeri: funzioni magiche, proprietà mistiche

I numeri non servono solo per contare o per misurare. In quasi tutte le culture, ai numeri -e in particolare ai numeri naturali- si attribuiscono funzioni magiche e proprietà mistiche. Spesso queste fantasie (perché solo di fantasie si tratta) prendono la forma di semplici superstizioni, diffuse in tutti i luoghi e in tutti i tempi:… [Leggi Tutto]

Cervelli che contano – incontro con Giorgio Vallortigara e Nicla Panciera

Quali sono le basi neurobiologiche della nostra conoscenza del numero? Sottostanti le capacità matematiche simboliche e discrete che si sono sviluppate in alcune società umane, giacciono, incarnate nell’attività dei sistemi nervosi, le radici non-simboliche della rappresentazione della numerosità. Basate sulla stima della quantità e sul continuo, esse sono osservabili anche nelle creature prive di linguaggio simbolico, i bambini più piccoli e gli animali.

Neuroni che contano

Il “senso del numero”, come abbbiamo visto, non è esclusiva prerogativa degli esseri umani, ma costituisce una capacità pre-verbale e pre-simbolica posseduta, in misura maggiore o minore, da varie altre specie animali. Negli ultimi quindici anni alcuni esperimenti hanno contribuito a fare luce sui meccanismi neuronali che sono alla base della cognizione numerica nei primati:… [Leggi Tutto]

Numeri immaginari: CINEMA – incontro con Michele Emmer

La matematica come fonte di ispirazione per raccontare altro, per visualizzare altro, per immaginare addirittura altre realtà e mondi? E di cosa tratta il cinema, sin dai suoi esordi? Di immaginare nuove realtà, nuovi spazi, nuovi mondi. L’immaginario del cinema che si sposa con l’immaginario della matematica. Alle volte il risultato di questo incontro è sorprendente, perché “la matematica non delude mai”, come dice il protagonista nel film Dans la maison di Ozon.

Il bernoccolo della matematica

Esiste un talento specifico per i numeri e per la matematica in genere? La stragrande maggioranza di noi risponderebbe di sì: basta osservare le forti differenze nella riuscita scolastica in questa materia, che suscita in alcuni un senso di inadeguatezza ai confini con il panico. Le differenze individuali esistono, ma come giustificarle? Un celebre tentativo… [Leggi Tutto]

Musica e numeri – Incontro con Andrea Frova

Pitagora scoprì una corrispondenza tra note musicali e numeri: se le frequenze di due note suonate assieme stanno in rapporti di numeri interi piccoli, l’accordo musicale risulta consonante. Nella sua evoluzione secolare, la musica, pur acquisendo sempre maggiore complessità, si è attenuta sempre a questa regola, base dell’armonia classica. I numeri tuttavia hanno rilevanza musicale soltanto in quanto rappresentazione di fenomeni fisici che facilitano il nostro apparato bioneurale nella captazione del messaggio musicale.

Gli animali sanno contare?

A fine Ottocento fece furore in tutta Europa un animale dalle capacità prodigiose. Si chiamava Hans ed era un cavallo di razza Orlov. Secondo il barone Wilhelm von Osten, suo proprietario, era in grado di sommare, sottrarre, moltiplicare, dividere e lavorare con le frazioni (oltre a seguire il calendario, distinguere i toni musicali e leggere… [Leggi Tutto]

Roberto Natalini e i numeri del traffico – giovedì 27 novembre

Il traffico può a volte sembrarci caotico e imprevedibile, e tuttavia la matematica riesce a darci un aiuto nel comprenderne meglio la complessità e la regolarità. I modelli matematici riescono infatti da qualche anno a descrivere e prevedere il movimento di aggregati di individui, automobili, persone, animali, batteri. In questa conferenza verranno presentati in modo divulgativo alcuni di questi modelli che recentemente hanno dato luogo ad applicazioni interessanti, dalle informazioni in tempo reale sul traffico al controllo delle folle nei luoghi pubblici.

I numeri nel cervello

Nell’Origine dell’uomo, Charles Darwin osservava che “dato che l’uomo possiede gli stessi sensi degli animali inferiori, le sue intuizioni fondamentali debbono essere le stesse”. Si può affermare che ciò valga anche per le intuizioni dello spazio, del tempo e del numero, che spesso vengono ritenute dipendenti dalle facoltà specificamente umane di rappresentazione astratta e simbolica?… [Leggi Tutto]

Maurizio Codogno e la matematica in pausa caffè – giovedì 13 novembre

Paradossi in matematica ce ne sono tanti, ma uno su tutti riguarda la sua stessa natura: è una delle materie più odiate a scuola, eppure si presta a innumerevoli giochi e curiosità. Insomma, in apparenza noiosa e distante, la matematica non solo è ovunque nelle nostre vite, ma è anche divertente, a patto di prenderla nel modo giusto. E il modo giusto lo ha sicuramente trovato Maurizio Codogno, che in Matematica in pausa caffè ci parla di code nel traffico (se la vostra è sempre la più lenta, un motivo c’è…), di ascensori e di Google, di carte da gioco e di dadi, di file troppo compressi e di scommesse (vinte e perse). In poche parole, di tutto quello di cui parlereste mentre prendete un caffè con un amico.

Numeri universali

Tutte le culture umane sviluppano sistemi di numerazione, semplici o complessi che siano; il concetto di numerale si può considerare, nel linguaggio degli antropologi, un «universale umano». Tra i numeri stessi, le parole che li indicano e i simboli per rappresentarli sussistono in rapporti spesso solo indiretti, che possono essere rivelatori di mentalità, concezioni filosofiche… [Leggi Tutto]